Storia illustrata

L’infanzia della consapevolezza (parte IV)


Per gli altri articoli di Nico

(Contenuto della lettera con dicitura: “I due amanti”)

Legenda:


Testo illustrazione pag. XIX:

…e il fatto di chiamarti, di essere dove non sono, di cercarti per qualcosa che non c’è mi rende umano non so dirti quanto, almeno abbastanza da aver paura di perder tutto questo perdendoti. Quel che resta oggi sei tu, investita di un’emozione che non era la tua e che hai calzato perfettamente.

Testo illustrazione pag. XXI:

La mia solitudine è stata il vestito che più ho amato vederti indossare e di questo ti chiedo scusa, di questo passaggio che non si giustifica, ti chiedo scusa. L’ho chiamato amore, ma non era che il bacio di un eterno inconsapevole. Il bacio di una persona che altro non ha mai aspettato che gettare la sua pietra al collo di qualcuno…
Mi sono sentito troppo spesso un parassita e con te, solo per te sono diventato censore e despota di questa mia natura che così orridamente conosco.
Le nostre erano le illusioni di due ciechi volontari che potevano restare digiuni di tutta questa verità ma non di quella particolare carezza.

Testo illustrazione pag. XXIII:

Eravamo complici soltanto in questo reato di vanità, sotto accusa, come sempre lo sei stata fra le mie braccia: <Ciò che hai consentito di veder spogliato a questi occhi è stato farli correre sulla superficie della persona più nuda di questa terra e mentre ciascuno trovava una parola di conforto da dire alla propria coscienza, eravamo un ricordo che tentava di farsi breccia in quel che oggi siamo, io con te davanti e il nostro tempo indietro, io ed il mio addolorato bisogno di nascondermi dentro il tuo corpo qualsiasi, ancora recidivo nel diventarti un estraneo.>”


Nico Commito è nato a Popoli (PE) il 26/07/95. È vissuto a Vittorito (AQ) fino al 2014. Attualmente studia Lettere (Curriculum Europeo) presso la facoltà di Bologna. Durante lo scorso anno ha partecipato ad esposizioni (collettive e personali) a Ravenna, Milano, Bologna, Genova, Pisa e Pratola Peligna (AQ).