La dimensione “ellenica” di Gabriele D’Annunzio

Per gli altri articoli di Claudio Sotto il «cielo alcionio»[1] Gabriele D’Annunzio fa rivivere le fantasie pagane che, sin dalla giovinezza, hanno animato il tessuto poetico delle sue liriche, nelle visioni di un’estate in cui passate reminiscenze e distanti promesse si ammantano della concretezza di … Leggi tutto La dimensione “ellenica” di Gabriele D’Annunzio